Insegnare con la laurea triennale è possibile

di: -
Insegnare con la laurea triennale è possibile

Spesso si ritiene che per inviare la messa a disposizione sia necessario avere come minimo la laurea magistrale, specialistica, o vecchio ordinamento.

Non è così. Sono tantissimi infatti i casi in cui vengono convocati aspiranti docenti in possesso solo della laurea triennale, magari per cattedre più difficili da coprire come matematica o informatica.

Stiamo parlando, chiaramente, di ruoli di supplenza. 

Una cattedra con la triennale

Tuttavia le supplenze non sempre sono brevi. Alcune possono durare solo pochi giorni ma altre possono andare da settembre a giugno, coprendo cioè tutto l'anno scolastico. Può quindi valere la pena investire tempo nell'invio della messa a disposizione, perché le supplenze possono essere anche molto lunghe e quindi si può riuscire a lavorare per un lungo periodo di tempo. 

Si può inviare la messa a disposizione anche con la triennale

Non bisogna quindi avere timore di inviare la propria messa a disposizione anche se non si possiedono tutti i requisiti necessari.

La messa a disposizione infatti non è l'iscrizione in graduatoria, che richiede con precisione il possesso di titoli e crediti.

La messa a disposizione equivale all'invio di un curriculum e pertanto non ci sono vincoli d'invio.

Perché può essere sufficiente avere la laurea triennale?

La triennale a volte può bastare per coprire ruoli di supplenza se c'è carenza di insegnanti in un determinato settore come ad esempio le materie scientifiche, come matematica e fisica, ma anche informatica, o per materie più particolari come lo spagnolo.

Non solo, visto che la categoria più ricercata è quella dei docenti di sostegno, possono essere assegnati degli incarichi anche per ricoprire temporaneamente questo ruolo. 

Per spedire la domanda in modo rapido ed efficace, è possibile avvalersi della piattaforma Voglioinsegnare.it.

INVIA ORA LA TUA MESSA A DISPOSIZIONE