In arrivo il concorso straordinario per la scuole primarie e dell'infanzia

di: -
In arrivo il concorso straordinario per la scuole primarie e dell'infanzia

Il Decreto Dignità, entrato in vigore l'11 agosto scorso, ha previsto anche un concorso straordinario per le scuole dell'infanzia e primaria, la cui pubblicazione si attende entro il 10 ottobre.

Ora si attende solo il decreto e il bando che andranno a definire le tempistiche.

Chi può partecipare al concorso

La partecipazione è prevista per:

  • i diplomati in possesso di diploma magistrale con titolo acquisito entro l’anno scolastico 2001/02;
  • i laureati in Scienze della formazione primaria che hanno alle spalle due annualità di servizio specifico (180 giorni per anno scolastico o servizio continuativo dal 1° febbraio fino agli scrutini finali) svolti nella scuola statale.

Per servizio “specifico” si intende quello prestato nelle scuole dell'infanzia e primaria, e anche il servizio su sostegno sarà valido ai fini dell’ammissione al concorso per i posti comuni.

I posti di sostegno

Al concorso per i posti di sostegno accedono i docenti in possesso del titolo di specializzazione. Il servizio è valido anche se svolto prima del conseguimento della specializzazione.

Pubblicazione del bando

La bozza deve ancora essere trasmessa al Consiglio superiore della pubblica istruzione, per il parere, quindi al momento non ci sono date.

In attesa del concorso, per svolgere servizio nelle scuole primarie o dell'infanzia come supplente è possibile inviare una domanda di messa a disposizione.